L’Ultreya è un pellegrinaggio a piedi di circa 140 km, quest’anno da Firenze a Bologna, sui passi di san Domenico (1170-1221), di cui quest’anno si festeggiano gli 800 anni dalla morte. San Domenico era nato in Spagna, ma la sua predicazione itinerante culminò a Bologna, dove i suoi resti mortali sono custoditi e venerati nella basilica a lui intitolata.


l pellegrinaggio si svolgerà dall’1 all’8 agosto. È un’esperienza molto intensa dal punto di vista spirituale, perché il programma prevede circa 1,5 ore di preghiera al giorno: quotidianamente vivremo insieme la Messa, le Lodi del mattino, mezz’ora di camminata in silenzio e la preghiera della sera. Allo stesso tempo è molto esigente dal punto di vista fisico: si vivrà in grande essenzialità e facendo molta fatica, per spingere un po’ più in là (ultreya) i propri limiti, tra sudore, caldo, salite e discese, sole o pioggia, sempre con lo zaino sulle spalle, per comprendere quali sono le cose di cui c’è veramente bisogno nella vita, e per mettere in luce quali sono i desideri più profondi che ci muovono.


PARTENZA: domenica 01 agosto il pullman partirà alle ore 5.30. Portare con sé il pranzo al sacco.

domenica 01 agosto: Bolzano – Firenze – Fiesole (10 km; dislivello +288 -41)
lunedì 02 agosto: Fiesole – Monte Senario (15 km; dislivello +676 -184)
martedì 03 agosto: Monte Senario – Scarperia (26 km; dislivello +481 -937)
mercoledì 04 agosto: Scarperia – Monte di Fo’ (20 km; dislivello +1.019 -429)
giovedì 05 agosto: Monte di Fo’ – Madonna dei Fornelli (20 km; dislivello +796 -754)
venerdì 06 agosto: Madonna dei Fornelli – Monte Adone (22 km; dislivello +647 -950)
sabato 07 agosto: Monte Adone – Bologna (25 km; dislivello +384 -844)
domenica 08 agosto: Bologna – Bolzano (in pullman)

RITORNO: ci vediamo domenica 08 agosto alla Juvenes alle 20. Ci piacerebbe se ogni famiglia portasse qualcosa per cenare tutti insieme a buffet nel cortile dell’Istituto.


E con il Covid? Se l’estate 2021 sarà come l’estate scorsa, sarà comunque possibile realizzare il pellegrinaggio. Di per sé, è già un’esperienza ottimale: si sta sempre all’aria aperta, camminando si mantengono sempre le distanze, e gli unici contatti umani che avremo saranno nei supermercati i ragazzi incaricati di fare la spesa. Inoltre i luoghi dove dormiamo sono già attrezzati con un loro protocollo (tranne a Scarperia), e se le cose saranno come l’estate scorsa, la Provincia farà un tampone gratuitamente ad ogni partecipante 2/3 giorni prima di partire.


Dove dormiremo?

  • Fiesole: foresteria del convento dei frati francescani
  • Monte Senario: foresteria delle suore Serve di Maria Riparatrici
  • Scarperia: locali parrocchiali
  • Monte di Fo’: camping
  • Madonna dei Fornelli: B&B
  • Monte Adone: B&B
  • Bologna: palestra della casa salesiana

Quanto costa?
Le spese vive sono di 250 € a persona, tutto compreso. Se una famiglia non può pagare la quota intera, è sufficiente chiedere a presidente@juvenes.it per poter attingere a un fondo di solidarietà. È anche possibile versare una quota maggiore rispetto alle spese, che andrà ad aumentare la cifra a cui le famiglie che ne hanno bisogno potranno attingere.


È un pellegrinaggio, per cui per evitare che nei pochi paesini che attraverseremo i ragazzi vengano assaliti dalla tentazione di comprare qualcosa, meglio non portare altri soldi.


IMPORTANTE! Sia per la natura dell’esperienza, ma anche per la disponibilità ricettiva delle strutture dove dormiremo, potranno partecipare solo 24 ragazzi.


Per rendersi conto di come sarà l’Ultreya, è stato preparato un video con le foto dei pellegrinaggi degli anni scorsi:

Una volta formato il gruppo dei partenti, organizzeremo un incontro per spiegare bene il materiale necessario e qualche consiglio sull’allenamento.


MODULO DI ISCRIZIONE

Per iscriversi è sufficiente compilare il modulo disponibile al link
https://www.juvenes.it/home/iscrizioni-estate-2021/ e completare la richiesta di iscrizione seguendo le istruzioni che verranno inviate email all’indirizzo fornito nel modulo stesso.

Per informazioni non esitate a contattarci a posta@juvenes.it o al numero 342 627 2201.